Pietre e il giudizio altrui

Il 23 ottobre è uscito il video di “Pietre”, l’ultimo singolo della cantautrice italiana Lucia Lombardo.
Il video è stato presentato sotto l’etichetta Bagana Records ed è possibile vederlo sui canali Youtube ufficiali di Bagana Records, di Lucia Lombardo e di Gerli Music Management, l’agenzia musicale che la sta seguendo.

Biografia ed esordi di Lucia Lombardo

Lucia Lombardo è una cantautrice di Carugate, in provincia di Milano. A 16 anni lascia la sua casa con una chitarra in mano e si dirige a Bologna. Lì incontra Renzo Fantini, famoso manager, responsabile di produzioni di Paolo Conte e Francesco Guccini e di collaborazioni con Lucio Dalla, Pierangelo Bertoli e Vinicio Capossela.
Dall’incontro con Fantini, nasce, nel 2007, quando Lucia ha solo 22 anni, il disco “Il passo dei lupi” su etichetta L’Alternativa S.r.l.

Fanno parte del progetto Ellade Bandini (batteria), Pierluigi Mingotti (basso), Jimmy Villotti (chitarra elettrica), Ares Tavolazzi (basso) e Antonio Marangolo (sax).
Emerge un lavoro decisamente elevato e ben curato, nonostante la giovane età di Lucia. I brani del disco sono intrisi di maturità compositiva e ogni singolo spicca per caratteristiche particolari e si differenzia dagli altri. Il tutto è accompagnato da un’ottima tecnica chitarristica e da una grande varietà di storie e narrazioni che attengono sia al personale vissuto che a temi generali.
Un brano di grande attenzione sociale, che richiama il problema della pena di morte è “Uomo morto cammina”, ispirato a “Dead Man Walking”). Altre tematiche trattate nei brano dell’album sono la dignità umana, la prostituzione e l’amore saffico.
Alcuni anni dopo, viene presentata all’Auditorium Parco della musica di Roma da Vincenzo Mollica dove suona accompagnata dagli Avion Travel.
Successivamente, per scelte di vita personali, viaggia per un po’ in Europa e si stabilisce alla fine a Parigi.
Lì, grazie alle infinite contaminazioni di cui la città è contenitore e agli incontri con numerosi musicisti di genere e con stili musicali differenti, Lucia viene a contatto con nuove sonorità e stili musicali.
Nel 2019, sotto la Bagana Records, torna in scena con “Schiavi” e “Non Dimenticarmi Mai”, due singoli musicalmente moderni e attuali. Sono canzoni di amore e di denuncia attraverso i propri occhi di madre e di donna.

Pietre


Con il nuovo singolo “Pietre” Lucia affronta il tema del giudizio altrui in un lungo viaggio nell’abisso della propria anima. Da scoprirsi fragile e sofferente fino a ritrovarsi rinata e risorta. Le pietre rimandano al giudizio (tutt’ora, nella lapidazione, lo rappresentano) e cadono a terra come foglie. Cadono di fronte allo sguardo profondo dell’amore, in una storia di vita in cui il viso della protagonista tornerà a risplendere illuminato dal sole. Gli accusatori saranno così disarmati.
Il 28 novembre 2020 si potrà poi ascoltare Lucia a teatro (evento “Musicando l’arte” presso il Teatro De Sica di Peschiera Borromeo) in una kermesse tutta al femminile, durante la quale presenterà il suo prossimo brano.
In un momento storico così difficile, l’arte e la musica sono carezze dell’anima di cui tutti abbiamo bisogno.

Share:

Leave a Reply

Powered by All Marketing Web - 2019 tutti i diritti sono riservati